07/01/2021

FLASH - Sopravvive il bambino con gastroschisi

Gli organi si formano fuori di lui, ha solo il 5% di sopravvivenza il piccolo Max. E il suo caso rientra proprio in quel 5%. La diagnosi infausta era stata data alla madre mentre era ancora incinta, con un caldo invito ad abortire. Eppure, nonostante le gravi condizioni del bambino e nonostante stesse portanto avanti la gravidanza da sola, perché abbandonata dal partner che non voleva avere figli, la mamma di Max non optò per l'aborto. Fegato e intestino si stavano formando fuori di lui, per via della gastroschisi, ma anche il rischio di morte non rappresentava per lei (e per noi) una ragione valida per l'aborto. Alla nascita, il piccolo aveva quegli organi fuori dal suo corpo. Fu necessario sottoporlo a un intervento di circa 6 ore; dopo tre settimane poté tornare a casa. Ora Max sta bene e ha 4 anni. Lui e sua mamma sono felici.

Fonte: Live Action

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info