10/08/2022

FLASH - Polonia. Aborti diminuiti del 90%. Ecco il perché di questo grande passo di civiltà

Il numero di aborti legali in Polonia è diminuito del 90% nel 2021. E' quanto emerge da un recente rapporto del quotidiano polacco Rzeczpospolita, che ha pubblicato i dati del Ministero della Salute i quali mostrano che il numero di aborti legali nel Paese è diminuito da 1.076 nel 2020 a 107 nel 2021 a seguito delle modifiche alla legge sull'aborto del Paese. Il tutto, infatti, è una conseguenza di una sentenza che ha vietato l'aborto in caso di diagnosi medica fetale come la sindrome di Down.

Il 22 ottobre 2020, infatti, la Corte costituzionale stabilì che l'eccezione alla legge per difetti fetali violava il diritto alla vita tutelato dalla Costituzione. L'eccezione aveva consentito ai medici di raccomandare ed eseguire aborti nei casi di "'elevata probabilità di compromissione grave e irreversibile del feto o di una malattia incurabile che ne minacciava la vita".  

Fonte: Catholic News Agency

Questo articolo e tutte le attività di Pro Vita & Famiglia Onlus sono possibili solo grazie all'aiuto di chi ha a cuore la Vita, la Famiglia e la sana Educazione dei giovani. Per favore sostieni la nostra missione: fai ora una donazione a Pro Vita & Famiglia Onlus tramite Carta o Paypal oppure con bonifico bancario o bollettino postale. Aiutaci anche con il tuo 5 per mille: nella dichiarazione dei redditi firma e scrivi il codice fiscale 94040860226.
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info