28/12/2021

FLASH – L’Università di Londra taglia formalmente i legami con l’associazione LGBT Stonewall

L'University College di Londra (UCL) è diventata la prima università a tagliare formalmente i legami con l'organizzazione LGBTQ+ Stonewall, affermando che la sua appartenenza ai programmi di Stonewall potrebbe inibire la libertà accademica e la discussione su sesso e genere.

UCL ha annunciato che, a seguito di una raccomandazione degli accademici più anziani dell'università, avrebbe posto fine al suo coinvolgimento con lo sviluppo dell'indice di uguaglianza sul posto di lavoro concepito da Stonewall, un indice che dovrebbe permettere di valutare i datori di lavoro riguardo alle loro policy sull’inclusività e la diversità.

"Dopo un periodo di dibattito all'interno della nostra comunità e un'attenta considerazione dei problemi, l'UCL ha ora preso la decisione che non ci uniremo nuovamente al programma “campioni della diversità” di Stonewall e non presenteremo l'indice di uguaglianza sul posto di lavoro", ha affermato UCL in una nota.

L'università ha affermato che le sue discussioni sono state "informate da dibattiti ponderati e rispettosi" presso il suo comitato per l'uguaglianza, la diversità e l'inclusione (EDI) e il suo consiglio accademico. Il comitato EDI ha votato per mantenere il coinvolgimento con Stonewall, ma la direzione dell'UCL si è invece schierata con il consiglio accademico, che ha votato contro il mantenimento dei collegamenti dopo una votazione anonima.

Fonte: Feminist Legal Clinic

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info