19/09/2020

FLASH - Licenziate per aver rifiutato simbolo Lgbt

 La US Equal Employment Opportunity Commission (EEOC) ha citato in giudizio il gigante della vendita al dettaglio Kroger per aver licenziato due dipendenti che si rifiutavano di indossare un grambiule pro Lgbt. 
Delner-Franklin Thomas dell'EEOC, che è responsabile per  Arkansas, Tennessee e Mississippi, ha spiegato che l'EEOC protegge i diritti dei gruppi  LGBTQ, ma protegge anche il diritto alla libertà religiosa degli altri.
L'EEOC ha anche citato in giudizio Frito-Lay, che fa parte di PepsiCo e possiede marchi come Doritos, Tostitos e Lay's, per discriminazione religiosa, perché il datore non ha rispettato il suo desiderio di essere libero il sabato, in quanto Avventiste del settimo giorno.
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info