20/01/2022

FLASH – La madre surrogata più prolifica dell’UK ha dato via suo figlio per errore

La barbara pratica dell’utero in affitto non può che generare conseguenze nefaste per le persone coinvolte e per l’intera società e questa notizia giunta dall’Inghilterra lo conferma in pieno.

Carole Horlock è probabilmente la madre surrogata più prolifica della Gran Bretagna, avendo portato in grembo e “consegnato” ben tredici bambini prima di interrompere la sua attività nel 2012 all'età di 49 anni.

La Horlock ha recentemente rivelato di aver inavvertitamente dato via uno dei suoi stessi figli. Parlando durante il programma televisivo Good Morning Britain ha infatti affermato che nel giugno 2004 ha dato alla luce un bambino di 9 libbre e 4 once che credeva fosse stato concepito con il suo ovulo e lo sperma del suo cliente. Tuttavia, dopo sei settimane, la coppia committente ha fatto un test del DNA e ha scoperto che il bambino era in realtà il figlio di Horlock e di suo marito Paul.

Carole e Paul hanno comunque deciso di far adottare il bambino ai clienti. Per loro è stata una decisione dolorosa. Per ognuno di loro si trattava di un secondo matrimonio e avevano deciso di non avere figli. Ma fu comunque un duro colpo:

"Questo ragazzino è stato creato accidentalmente con un atto d'amore tra me e il mio partner. Non lo sapevamo quando lo abbiamo consegnato. “Ci siamo angosciati sul cosa fare, ma alla fine abbiamo deciso di lasciarlo tenere ai clienti.

"La gente ha chiesto: 'Come hai potuto dare via questo bambino visto che era tuo?', ma molti dei bambini surrogati che ho consegnato erano in parte miei biologicamente. La differenza è che questo era anche di Paul. Non abbiamo mai smesso di pensare a lui. Viviamo nella speranza che sia consapevole di noi e che quando compirà 18 anni voglia vederci".

Fonte: BioEdge

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info