19/10/2020

FLASH - Contraccezione, si sottovalutano i rischi per le minori

La pillola dei cinque giorni dopo e i contraccettivi vari sembrano innocui, ma in tanti stanno mettendo in luce i rischi che provocano: «Francesco D'Agostino, presidente emerito del Comitato nazionale per la bioetica, boccia la pillola dei cinque giorni dopo: "Spinge le ragazze a comportamenti sessuali pericolosi e le carica della responsabilità della contraccezione. Sottovalutato il rischio biologico».

Fonte: La Verità

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info