20/11/2020

FLASH - Canada, la campagna pro life in risposta agli abortisti

Recentemente, degli attivisti pro aborto canadesi hanno diffuso immagini di bambini con su scritto "Il regalo più amorevole che puoi fare al tuo primo figlio è non averne un altro", un modo per sottointendere sia che ci sarebbe sovrappopolazione, sia che dei genitori non sarebbero in grado di crescere bene più di un figlio e che le loro risorse andrebbero divise tra più figli, anziché concentrate a beneficio di uno solo. Ma il mondo è pieno di famiglie coraggiose, con bambini felici di condividere la vita familiare con dei fratelli, con genitori perfettamente in grado di avere cura di tanti figli. E, comunque sia, la quantità di bambini non è e non sarà mai una ragione sufficiente per giustificarne l'eliminazione con l'aborto. In risposta a questa campagna, i pro life canadesi hanno diffuso manifesti con l'immagine di tre bambini e un neonato e con su scritta una citazione di Madre Teresa di Calcutta: "Come possono esserci troppi bambini? È come dire che ci sono troppi fiori". E gli abortisti che si sono opposti a tale campagna non sono "pro scelta", come si autodefiniscono, ma l'esatto contrario.

Fonte: Life Site News

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info