28/07/2020

FLASH - BLM, l'aborto è razzismo

Non si può combattere il razzismo, senza combattere seriamente anche l'aborto, che discrimina ed elimina tutti i bambini non nati e che è spesso praticato proprio per la selezione della razza. «Nel quadro della campagna di Black Lives Matter, il nome di Margaret Sanger, fondatrice di Planned Parenthood, è stato rimosso da alcune cliniche dell'associazione, per la di lei adesione alle Società di Eugenetica. Ma se si volesse essere coerenti bisognerebbe proprio chiudere tutte le cliniche di Planned Parenthood...».

Fonte: La Nuova Bussola Quotidiana

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info