06/02/2021

Un libro per la vita e per bambini, anche quelli con bisogni speciali

Il primo libro per bambini a favore della vita di Tim Tebow incoraggia i bambini con bisogni speciali

Gli amici di ProVita & Famiglia ricorderanno l'anno scorso, a febbraio, poco prima  della chiusura disposta a causa della pandemia, di "Night to Shine", della bella festa che Pro Vita e Famiglia ha organizzato insieme a Tim Tebow, ex campione di football americano, per far vivere una serata da star a persone con bisogni specieli e disabilità.

Ora vogliamo congratularci con Tebow per  il suo primo libro per bambini,  "Bronco & Friends: A Party to Remember " che ricorda a tutti i bambini, in particolare i bambini con bisogni speciali, la loro dignità e il loro valore, perché siamo tutti unici agli occhi di Dio.

Dall'introduzione sul sito web del libro leggiamo: «Bronco ei suoi amici sono stati invitati a una festa speciale e ognuno dovrebbe portare un pezzo di un puzzle. Ma il percorso per l'evento è lastricato di sfide. Bronco, il cane, ha una vista terribile, Ethan l'uccello non può volare, Alexis la capra non riesce a smettere di starnutire e Chelsie il coniglio si preoccupa che le sue grandi orecchie continuano a intralciarlo! Gli amici perderanno la festa? O hanno esattamente ciò di cui hanno bisogno per trovare la strada, tutti insieme? »

Man mano che si incoraggiano a vicenda ad andare avanti, gli amici imparano a vedere se stessi e le loro differenze e anche i loro limiti in un modo completamente nuovo .

La Tim Tebow Foundation, oltre ad organizzare ogni anno la festa Night to Shine, si occupa anche di assistenza per gli orfani, fornisce assistenza fisica e spirituale ai bambini con bisogni speciali attraverso iniziative come il Tebow CURE Hospital , il W15H, la Timmy's Playroom e Brighter Days. Nel 2020, la Tim Tebow Foundation ha lanciato il Rescue Team per combattere la tratta di esseri umani.

Tebow è anche noto per le sue convinzioni esplicite a favore della vita, derivanti in parte dalla testimonianza di sua madre. La signora Tebow ha rifiutato l'aborto come soluzione alla sua gravidanza ad alto rischio, da cui poi è nato Tim. 

 

Fonte: National Right of Life News

 

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info