19/05/2017

Scuola parentale: un convegno internazionale a Roma

È stato un gran successo, presso la Casa Bonus Pastor, oggi, 19 maggio, il convegno sul tema della scuola parentale e della libertà educativa.

Il presidente di ProVita Onlus,  Toni Brandi, ha moderato gli interventi. Si sono avvicendati sul palco, per tutta la giornata, relatori provenienti da tutto il mondo, Russi, Americani ed Europei.

In un tempo in cui lo Stato sempre di più vuole intervenire non tanto nella formazione, quanto piuttosto nell’indottrinamento ideologico dei giovani attraverso la scuola, è più che mai necessario riscoprire il diritto sacrosanto dei genitori e delle famiglie di essere i primi veri educatori dei figli, da crescere sulla base dei valori e dei principi in cui credono. Un diritto, peraltro, che in Italia è costituzionalmente garantito (cf. art. 30 Cost.)

L’imposizione dell’ideologia gender è solo la punta dell’iceberg di un sistema statale che mira a plagiare le menti delle nuove generazioni con i dogmi del politicamente corretto promossi dalla grande finanza e dalle varie lobby, come quella LGBT, che lavorano per un nuovo ordine mondiale.

scuola parentale_ProVita_convegno3-minLa scuola parentale, già molto diffusa negli Stati Uniti, può essere un ottimo strumento per una vera ed autentica educazione libera. I relatori presenteranno dati, informazioni e statistiche per quanto riguarda l’attuale crisi educativa nelle scuole, la soppressione del diritto fondamentale dei genitori di educare i propri figli e quindi la necessità di sviluppare un forte movimento europeo per la scuola parentale.

A spiegarlo, oltre ai vari ospiti internazionali quali Alexey Komov (portavoce all’ONU del Congresso Mondiale delle Famiglie), hanno parlato Pierluigi Bianchi Cagliesi, esperto in scuola parentale e membro della Federazione internazionale dei giornalisti; don Stefano Tardani, presidente dell’Associazione Amore Familiare; Guido Vignelli, esperto in scuola parentale; Luca Volontè, presidente della Fondazione Novae Terrae; e Giusy D’Amico, presidente dell’associazione “Non si tocca la famiglia”.

Qui una breve intervista di Pierluigi Bianchi Cagliesi (Radio Kolbe) a Toni Brandi sul convegno:

Redazione 


 

AGISCI ANCHE TU! FIRMA LE NOSTRE PETIZIONI

NO all’eutanasia! NO alle DAT!

#chiudeteUNAR


I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info