31/10/2020 di Francesca Romana Poleggi

Organizzazione Mondiale della Insanità

Su Notizie Pro Vita & Famiglia, a novembre, si parlerà dell'Oms (e non solo).
 
L'Organizzazione Mondiale della Sanità è una delle più importanti agenzie dell'Onu volute dopo la Seconda guerra mondiale: lo spirito che animava la costituzione di questi organismi internazionali era il mantenimento della pace e il rispetto dei diritti umani.
L'Oms «lavora in tutto il mondo per promuovere la salute, mantenere il mondo un luogo sicuro e servire i più vulnerabili». Purtroppo, però, fin da subito - basta pensare alla figura del suo primo direttore generale, Brock Chisholm, si è manifestata un'ombra che ha offuscato i bei propositi e le belle dichiarazioni d'intenti dei padri fondatori.  C'è sempre stata - dichiaratamente - l'idea di arrivare a  un governo mondiale, la cancellazione dell'individualità e delle tradizioni, dei corpi intermedi e delle religioni. 
Abbiamo perciò evidenziato, in questo numero di Notizie Pro Vita & Famiglia, le contraddizioni, le inefficienze, le discriminazioni ingiuste, la mancanza di trasparenza imputabili a questa istituzione. È sempre più evidente il nichilismo e il relativismo che hanno conquistato i centri del potere politico ed economico globale. Come dice il nostro Presidente, «Non è piacevole dover mettere in evidenza il male che contamina chi dice che "lavora in tutto il mondo per promuovere la salute, mantenere il mondo un luogo sicuro e servire i più vulnerabili". Ci sentiamo in dovere, però, di servire la verità e in ossequio a essa riteniamo giusto offrire ai nostri Lettori quella “controinformazione” indispensabile per sviluppare il senso critico e conservare la libertà dai condizionamenti culturali del politicamente corretto». 
 
Non perdete il numero di Novembre di Notizie ProVita & Famiglia

 

 

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info