02/05/2020 di Luca Scalise

Gli stereotipi contro la scuola parentale e l’educazione dei genitori

L’opinione pubblica, che si dice tanto impegnata nella “lotta alle discriminazioni”, è continuamente a caccia di pregiudizi da combattere e di falsi miti da sfatare, in difesa dei più deboli. Un impegno nobile! Abbiamo quindi intenzione di offrirle un argomento in più, la scuola parentale, denunciando gli stereotipi che ingiustamente la screditano, in difesa della Famiglia.

«L'Harvard Magazine ha pubblicato un saggio in cui si chiede "un divieto presuntivo" sull'istruzione domiciliare negli Stati Uniti», leggiamo su La Nuova Bussola Quotidiana, un testo ispirato al lavoro di Elizabeth Bartholet, docente di diritto pubblico e direttore della Facoltà del Programma di difesa dei minori presso la Harvard Law School.

Pare, dunque, che, secondo questo lavoro, la scuola parentale rappresenterebbe un ambiente ideale per i pedofili, che, tenendo lontani dal resto della società i bambini, potrebbero portare avanti indisturbati i loro piani malefici. Fortuna che questo “timore” sia pienamente smentito da studi che dimostrano che i bambini sono molto più al sicuro in presenza dei loro genitori, piuttosto che altrove.

Per giunta, negli Stati Uniti, il 90% di questi bambini «sono guidati da credenze cristiane conservatrici e cercano di promuovere per i loro figli una cultura tradizionale». E quindi? A nessuno scatta in testa il “campanello” della discriminazione in questo caso? Se i bambini vengono indottrinati con l’ideologia gender non c’è alcun problema, mentre se i genitori danno un’educazione cristiana o hanno valori tradizionali questo rappresenterebbe un fattore di rischio? Ebbene, ecco una vera e propria discriminazione: quella contro la Famiglia naturale e, ancora una volta, contro i cristiani.

Perché, invece, nessuno dice che gli homeschooler nei test di ingresso ai colleges hanno un rendimento generalmente migliore rispetto agli altri studenti? Perché non si dice che, rispetto ai coetanei, hanno relazioni di amicizia di miglior qualità e sono più soddisfatti della propria vita? Perché è in azione una vergognosa macchina del fango contro la Famiglia, ma la verità, prima o poi, viene sempre allo scoperto.

 

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info