29/09/2015

Gender- Nella “Buona scuola” già c’è parola di Valeria Fedeli

Il motivo ricorrente ripetuto da una certa intellighenzia politicamente corretta è che il gender non esiste e che – se anche esistesse – nella legge 107, la riforma scolastica di Renzi, non ce n’è traccia.

Ne abbiamo parlato all’infinito e ci siamo sempre presi le accuse di omofobi , integralisti, cattofascisti e quant’altro.

Il Ministro Giannini ha anche minacciato azioni legali contro chi osi dire una cosa del genere.

Allora ci chiediamo come la mettono tutti costoro di fronte alle affermazioni della senatrice Valeria Fedeli, che riportiamo qui di seguito e si possono verificare su youtube.

gender_prova

La senatrice, prima firmataria del noto disegno di legge che stanzia fondi cospicui per introdurre l’educazione di genere nelle scuole, ad un’intervista alla di Geppi Cucciari durante la trasmissione “Un Giorno da Pecora” (che va in onda su radio2 dal lunedì al Venerdì, dalle 13:45 alle 15:00) ha risposto:

DOMANDA – Valeria ma è vero che vorresti introdurre l’Educazione di Genere nelle Scuole e nelle Università?
RISPOSTA della Fedeli – C’è già nella BUONA SCUOLA.

Scarica il Podcast della trasmissione “Un giorno da pecora” di oggi 28 settembre 2015 e dal minuto 3,59 al minuto 5,50 troverete tutto su scuola e unioni civili.

Guarda su Youtube:

Guarda “Valeria Fedeli a Un Giorno da Pecora 28 Settembre” su YouTube –https://youtu.be/mPQfUqzv9Qw

Scarica il Podcast: https://www.youtube.com/watch?v=mPQfUqzv9Qw

DIFENDIAMO I BAMBINI E LA FAMIGLIA DAL TENTATIVO

DI LEGALIZZARE IL MATRIMONIO GAY

 

Firma anche tu!

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info