16/10/2019

Francia, prima approvazione per la legge su Pma. Applausi in Parlamento

Da Tempi: Con 359 voti a favore, 114 contrari e 72 astensioni la “Pma per tutte” è stata approvata in prima lettura all’Assemblea nazionale in Francia tra gli applausi dei deputati. Esulta la maggioranza del partito di Emmanuel Macron (Lrem) ringraziando tutti per il «dibattito sereno». La misura, contenuta nella legge di bioetica, prevede l’estensione della fecondazione alle coppie di donne lesbiche e alle donne single, permettendo così a spese dei contribuenti la nascita di bambini senza padre.

La legge passa ora al Senato, dove Lrem non ha la maggioranza. Ma il presidente gollista del Senato, Gérard Larcher, ha già dichiarato di essere «piuttosto aperto» nei confronti della legge, che dovrebbe vedere la luce prima dell’estate 2020.

Sganciata dal suo naturale alveo biologico, la filiazione verrà stabilita davanti a un notaio, che dovrà apporre il suo timbro sulla dichiarazione di intenzione di filiazione anticipata delle donne. A stabilire i legami di filiazione, che si tradurrà in un atto di nascita con sopra riportato “madre” e “madre”, non sarò più la biologia ma l’intenzione della coppia di avere un figlio. La volontà degli aspiranti genitori dovrà essere certificata prima di sottoporsi alla fecondazione.

 

Fonte: Tempi

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info