08/07/2020

FLASH - Paritarie, necessari altri passi avanti

Abbiamo accolto on gioia la notizia dei 300 milioni in più stanziati per le paritarie, ma occorrono passi in più affinché la scelta educativa dei genitori possa dirsi veramente libera. «L’Italia, fra i paesi sviluppati, è tra i pochissimi, se non l’unico, a richiedere il pagamento di una “penale” a quei genitori che vogliono scegliere la scuola per i loro figli, esercitando così quel potere decisionale che loro compete». Un articolo di Tempi riflette sul tema.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info