11/09/2020

FLASH - Pakistan, ancora condanne a morte per blasfemia

«Pakistan: De Vecchis (Lega), Governo intervenga per evitare ennesima esecuzione di un Cristiano

Roma, 9 Settembre - “ In Pakistan dopo un processo durato sette anni Asif Pervaiz è stato condannato a morte per blasfemia. La colpa di Asif Pervaiz è quella di essere un Cristiano e purtroppo in Pakistan la legge sulla blasfemia è spesso usata come arma contro le minoranze religiose. Oggi in commissione diritti umani al Senato ho chiesto un intervento diretto sull’ambasciata del Pakistan in Italia, una risoluzione e un appello al governo pakistano per bloccare l’esecuzione a morte”.

Lo dichiara il senatore della Lega William De Vecchis».

[Da un post di Gruppo Lega - Senato]

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info