05/05/2021

FLASH - Germania blocca sito pedopornografico con 400mila utenti

Le autorità tedesche hanno annunciato lunedì di aver bloccato sulla “darknet” una delle piattaforme internazionali più grandi al mondo per la pornografia infantile, utilizzata da oltre 400.000 membri registrati.

Il Pubblico ministero di Francoforte ha affermato in una dichiarazione insieme all'Ufficio federale di polizia criminale che a metà aprile tre sospetti tedeschi, che si dice siano gli amministratori della piattaforma "Boystown", sono stati arrestati insieme a un utente tedesco. Uno dei tre principali sospettati è stato arrestato in Paraguay. La polizia ha anche perquisito sette edifici nell’investigazione su questo circolo pedofilo a metà aprile in Germania.

Le autorità hanno affermato che la piattaforma è "una delle piattaforme darknet di pornografia infantile più grandi al mondo" ed è attiva almeno dal 2019. I pedofili l'hanno utilizzata per scambiare e guardare la pornografia di bambini e neonati, la maggior parte dei quali maschi, da tutto il mondo. La polizia ha scritto di aver trovato "immagini dei più gravi abusi sessuali sui bambini" tra le foto e il materiale video.

Il Ministro dell'Interno tedesco Horst Seehofer ha ringraziato le forze di polizia per il risultato ottenuto: "questo successo investigativo lancia un messaggio chiaro: coloro che attaccano i più deboli non sono al sicuro da nessuna parte". Questo è ciò per cui gli investigatori lavorano giorno e notte, online e offline, a livello globale". Faremo tutto quanto in nostro potere per proteggere i ragazzi da questi crimini disgustosi".

Fonte: CBN News

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info