23/01/2021

FLASH - Il genocidio dei bambini con trisomia 21 continnua

Il progresso dei metodi di screening prenatale in Europa ha dimezzato il numero di bambini che ogni anno nascono con sindrome di Down
Questo il risultato di uno studio pubblicato sull'European Journal of Human Genetics .
I ricercatori, 2011 al 2015, hanno evidenziato che il maggior numero di aborti eugenetici è avvenuto nell'Europa meridionale (71%), seguita dal Nord Europa (51%) e dall'Europa orientale (38%), con differenze sostanziali tra i Paesi: si va da zero aborti eugenetici a Malta, all'83% in Spagna.
Nel Nord Europa, l'Islanda ha battuto la Danimarca (dove nel 2019 sono nati solo 18 bambini con trisomia 21) nel raggiungere il traguardo di essere il primo paese "Down Free": secondo un reportage delle Iene, il 100% dei bambini con trisomia 21 vengono intercettati e soppressi. 
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info