24/07/2021

FLASH - Giocatrici multate per i calzoncini troppi casti

La squadra femminile norvegese di beach handball è stata multata (1770 €) per aver indossato pantaloncini, e non slip, durante una partita del campionato europeo.
Tonje Lerstad e Julie Berg, due delle giocatrici, sono apparse in televisione dopo l'evento e hanno convenuto che la regola degli slip è sessista e discrimina le donne senza un fisico perfetto (che rinunciano a dedicarsi a questo sport).
A noi pare, invece, che costringere le donne a giocare col sedere di fuori, sia lesivo della loro dignità: le sportive devono essere sexy a tutti i costi? 
Questo è considerare le donne oggetto. Questo è un segno della iper-sessualizzazione della nostra società.

Fonte: feministlegal.org

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info