Decreto del ministro Fontana: più fondi per le persone disabili

Più fondi, circa 12 milioni, saranno erogati per i posti di lavoro per le persone con disabilità. La novità arriva da un decreto firmato dal ministro per la Famiglia e le Disabilità Lorenzo Fontana, con il quale viene trasferita all’Inps per il 2019 un’ulteriore tranche, appunto di circa 12 milioni, per l’assunzione dei lavoratori disabili.

Il decreto, condiviso con il ministro del Lavoro e delle politiche sociali Luigi Di Maio, prevedere quindi delle risorse per quanto riguarda il Fondo per il diritto al lavoro dei disabili, così come previsto a sua volta dalla legge n. 68 del 12 marzo 1999.

Come si legge in una nota pubblicata sul sito ufficiale del Ministero, «Dopo aver incrementato di dieci milioni di euro per il 2019 la dotazione del Fondo, portandolo da venti a trenta milioni», spiega Fontana, «continuiamo a lavorare per il diritto al lavoro delle persone con disabilità. Un diritto», aggiunge il ministro, «che per diventare effettivo deve essere supportato da adeguate politiche attive del lavoro che valorizzino le competenze e le professionalità».

Salvatore Tropea

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info