09/05/2020

FLASH - Benedetto XVI denuncia ancora la dittatura del relativismo

Il prossimo autunno uscirà in italiano una biografia di papa Benedetto XVI, scritta da Peter Seewald, che  in Germania si intitola Benedetto XVI: Ein Leben (Benedetto XVI: una vita).
Tra le tante, il papa emerito spiega con queste parole perché ha detto, all'indomani della sua elezione, «Pregate per me, perché io non fugga per paura davanti ai lupi»: «La vera minaccia per la Chiesa e quindi per il ministero petrino risiede  nella dittatura mondiale di ideologie apparentemente umanistiche, contraddicendo le quali si resta esclusi dal consenso sociale di fondo. Ancora cento anni fa, tutti avrebbero considerato assurdo parlare di matrimonio omosessuale. Oggi chi vi si opponga viene scomunicato dalla società. Similmente stanno le cose per l’aborto e la produzione di esseri umani in laboratorio.
La società moderna sta formulando una fede anticristica, cui non ci si può opporre senza essere puniti con la scomunica sociale. È quindi più che naturale avere paura di questa forza spirituale dell’Anticristo e ci vuole davvero l’aiuto della preghiera di un’intera diocesi e della Chiesa universale per opporvi resistenza».
 
 
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info