Firma ora

Valditara: la libertà educativa delle famiglie non si tocca!

Abbiamo bisogno di 18.000 FIRME: 91%

16.385 SU 18.000

Giuseppe Valditara ha revocato la nomina di Paola Concia come responsabile del progetto per le scuole “Educare alle Relazioni”: è un’ottima notizia, ma la libertà educativa delle famiglie resta comunque in pericolo.

Il Ministro dell’Istruzione, infatti, ha affermato che il progetto per l’educazione all’affettività e alle relazioni andrà avanti, anche senza i garanti”: ma la folle e contraddittoria nomina di un’attivista LGBTQ+ a capo di un progetto sull’affettività nelle scuole era solo la punta dell’iceberg: il problema, infatti, è il progetto stesso, perché lo Stato non deve interferire in alcun modo nell’educazione affettiva e sessuale di bambini e ragazzi, che è e deve rimanere un compito esclusivo delle famiglie.

Firma ora la petizione per chiedere al Ministro dell'Istruzione, Giuseppe Valditara, di revocare in toto il progetto sull’educazione all’affettività e alla sessualità nelle scuole!

Firma subito questa petizione:

No agli interventi a gamba tesa dello Stato nella sfera emotiva e sessuale dei nostri figli! Il Ministro dell’Istruzione Giuseppe Valditara ritiri immediatamente il progetto “Educare alle Relazioni” dalle scuole!


⬇️ FIRMA QUI ⬇️

Firmando questa petizione acconsenti al trattamento dei dati personali nel rispetto della normativa vigente secondo le condizioni indicate nell’informativa sulla Privacy

Acconsenti a ricevere informazioni sul risultato di questa petizione e sulle altre iniziative e campagne di Pro Vita & Famiglia?

Grazie per aver sottoscritto la petizione!


Resta aggiornato!
Questa causa avrà presto degli sviluppi importanti. Per sapere che cosa accadrà, acconsenti a ricevere informazioni sulle iniziative di Pro Vita & Famiglia, nel pieno rispetto della normativa sulla Privacy?;



Acconsento ad essere ricontattato mediante l'invio di email a contenuto promozionale per ricevere aggiornamenti da Pro Vita & Famiglia su nuove iniziative, campagne di raccolta fondi e firme di appelli, nonché al trattamento dei dati personali nel rispetto della normativa vigente secondo le condizioni indicate nell'informativa sulla Privacy. Nel caso in cui sia stata espressa la volontà di ricevere a casa pubblicazioni, acconsento a ricevere eventuale materiale cartaceo informativo, promozionale o di raccolta fondi all'indirizzo indicato. Il consenso è revocabile in ogni momento dall'interessato.