Firma ora

Petizione contro la fontana oscena di Ontani: erezioni e cattivo gusto, va rimossa

Abbiamo bisogno di 10.000 FIRME: 88%

8.832 SU 10.000

È stata recentemente inaugurata a Vergato, in provincia di Bologna, la fontana dell’artista Luigi Ontani, in presenza del sindaco Massimo Gnudi: la fontana ha indubbiamente degli elementi inquietanti e scabrosi. Si tratta di un fauno adulto (simbolo del fiume Reno) con un pene eretto che porta un putto con le ali (sembra un bambinello) sulle spalle (simbolo del Torrente Vergatello), accompagnati da un Tritone-Nettuno (incarnante l’Appennino) androgino con grandi seni.

Chiediamo con la presente petizione che la statua di Ontani venga rimossa dall’amministrazione comunale di Vergato al più presto. L’indecente fontana – costata addirittura 150 mila euro – essendo in una piazza, è visibile anche da bambini i quali possono essere turbati da un’opera che offende il senso del pudore, per via delle raffigurazioni sessuali esplicite. L’artista Ontani è d’altronde conosciuto anche per autoritratti fotografici dove non di rado appaiono figure di ragazzini nudi (ad esempio qui) o immagini religiose dissacrate.

Firma la petizione, compilando il modulo, per chiedere la rimozione della fontana oscena di Vergato!

Firma subito questa petizione:

- chiedere al Comune di Vergato e al Ministero per i beni e le attività culturali la rimozione della fontana oscena di Ontani!

 

Firmando questa petizione acconsenti al trattamento dei dati personali nel rispetto della normativa vigente secondo le condizioni indicate nell’informativa sulla Privacy

Acconsenti a ricevere informazioni sul risultato di questa petizione e sulle altre iniziative e campagne di Pro Vita & Famiglia?

Grazie per aver sottoscritto la petizione!


Resta aggiornato!
Questa causa avrà presto degli sviluppi importanti. Per sapere che cosa accadrà, acconsenti a ricevere informazioni sulle iniziative di Pro Vita & Famiglia, nel pieno rispetto della normativa sulla Privacy?;



Acconsento ad essere ricontattato mediante l'invio di email a contenuto promozionale per ricevere aggiornamenti da Pro Vita & Famiglia su nuove iniziative, campagne di raccolta fondi e firme di appelli, nonché al trattamento dei dati personali nel rispetto della normativa vigente secondo le condizioni indicate nell'informativa sulla Privacy. Nel caso in cui sia stata espressa la volontà di ricevere a casa pubblicazioni, acconsento a ricevere eventuale materiale cartaceo informativo, promozionale o di raccolta fondi all'indirizzo indicato. Il consenso è revocabile in ogni momento dall'interessato.