Firma ora

No allo spot che cancella la mamma! FIRMA ORA!

Abbiamo bisogno di 25.000 FIRME: 88%

21.892 SU 25.000

RaiPlay ha trasmesso una nuova pubblicità della Libenar (nota marca di prodotti per l’infanzia) nella quale un bebè è rappresentato con “due papà”.

Si tratta di un fatto gravissimo, sia perché cancella la verità naturale ed elementare che tutti nasciamo da una mamma e da un papà; sia, soprattutto, perché sponsorizza implicitamente una pratica barbara come l’utero in affitto, che è un reato in Italia - e non a caso, perché comporta abomini quali traffico di donne e di gameti, sfruttamento del corpo della donna e, soprattutto, il mercato dei bambini.

È intollerabile che il servizio pubblico, pagato da tutti i cittadini italiani attraverso il canone, diffonda attraverso i suoi canali streaming una réclame ideologizzata e di parte, che cancella la figura materna con l’intento di normalizzare la nuova schiavitù del XXI secolo.

Firma ora per chiedere alla Rai e alla Libenar di ritirare immediatamente il vergognoso spot pro-utero in affitto! #NonColMioCanone!

-- Puoi scaricare qui il modulo cartaceo per la raccolta manuale delle firme --

Firma subito questa petizione:

No al vergognoso spot su RaiPlay che normalizza l’utero in affitto! La Rai e la Libenar ritirino immediatamente la pubblicità con “due papà”!

⬇️ FIRMA QUI ⬇️

 

Firmando questa petizione acconsenti al trattamento dei dati personali nel rispetto della normativa vigente secondo le condizioni indicate nell’informativa sulla Privacy

Acconsenti a ricevere informazioni sul risultato di questa petizione e sulle altre iniziative e campagne di Pro Vita & Famiglia?

Grazie per aver sottoscritto la petizione!


Resta aggiornato!
Questa causa avrà presto degli sviluppi importanti. Per sapere che cosa accadrà, acconsenti a ricevere informazioni sulle iniziative di Pro Vita & Famiglia, nel pieno rispetto della normativa sulla Privacy?;



Acconsento ad essere ricontattato mediante l'invio di email a contenuto promozionale per ricevere aggiornamenti da Pro Vita & Famiglia su nuove iniziative, campagne di raccolta fondi e firme di appelli, nonché al trattamento dei dati personali nel rispetto della normativa vigente secondo le condizioni indicate nell'informativa sulla Privacy. Nel caso in cui sia stata espressa la volontà di ricevere a casa pubblicazioni, acconsento a ricevere eventuale materiale cartaceo informativo, promozionale o di raccolta fondi all'indirizzo indicato. Il consenso è revocabile in ogni momento dall'interessato.