Firma ora

No al patrocinio del Comune di Terni al gay pride! FIRMA ORA!

Abbiamo bisogno di 1.000 FIRME: 100%

999 SU 1.000

Il neo-Sindaco di Terni Stefano Bandecchi ha concesso il patrocinio del Comune al locale gay pride: una decisione che significa supportare politicamente performance blasfeme, l’indottrinamento gender per bambini, le adozioni e i matrimoni gay, la Carriera Alias nelle scuole e, soprattutto, l’aberrante e illegale pratica dell’utero in affitto, promossa e sostenuta dagli organizzatori dell’evento.

Ad aggravare il tutto, poi, c’è il fatto che Bandecchi è espressione del partito Alternativa Popolare, che “si definisce” di ispirazione cristiano-democratica e di area di centrodestra, tanto da aver fatto proprio il Manifesto dei principi del Partito Popolare Europeo (PPE), di ispirazione cristiana.

Ma non c’è nulla di cristiano nel patrocinare un evento promosso da associazioni che non si fanno alcuno scrupolo nel deridere e mortificare la fede di milioni di cristiani con performance blasfeme: associazioni che, oltretutto, sostengono una pratica barbara come l’utero in affitto che mortifica la maternità delle donne e tratta i bambini alla stregua di prodotti, e come se non bastasse pretendono di entrare nelle scuole per rieducare i nostri figli all’agenda LGBTQ, confondendo la loro identità sessuale.

Firma ora questa petizione per chiedere al Sindaco Stefano Bandecchi di revocare immediatamente il patrocinio del Comune al gay pride di Terni, e al suo partito Alternativa Popolare di chiarire le proprie posizioni su utero in affitto ed educazione gender!

Firma subito questa petizione:

NO al patrocinio del Comune di Terni al locale gay pride, un evento caratterizzato da performance blasfeme e dal sostegno all’indottrinamento gender per bambini, le adozioni e i matrimoni gay, la Carriera Alias nelle scuole, l’utero in affitto! Il Sindaco Bandecchi ritiri immediatamente il patrocinio, e il suo partito, Alternativa Popolare (che si definisce di centrodestra e di ispirazione cristiano-democratica), spieghi la sua posizione sull’utero in affitto e l’educazione gender!

⬇️ FIRMA QUI ⬇️

Firmando questa petizione acconsenti al trattamento dei dati personali nel rispetto della normativa vigente secondo le condizioni indicate nell’informativa sulla Privacy

Acconsenti a ricevere informazioni sul risultato di questa petizione e sulle altre iniziative e campagne di Pro Vita & Famiglia?

Grazie per aver sottoscritto la petizione!


Resta aggiornato!
Questa causa avrà presto degli sviluppi importanti. Per sapere che cosa accadrà, acconsenti a ricevere informazioni sulle iniziative di Pro Vita & Famiglia, nel pieno rispetto della normativa sulla Privacy?;



Acconsento ad essere ricontattato mediante l'invio di email a contenuto promozionale per ricevere aggiornamenti da Pro Vita & Famiglia su nuove iniziative, campagne di raccolta fondi e firme di appelli, nonché al trattamento dei dati personali nel rispetto della normativa vigente secondo le condizioni indicate nell'informativa sulla Privacy. Nel caso in cui sia stata espressa la volontà di ricevere a casa pubblicazioni, acconsento a ricevere eventuale materiale cartaceo informativo, promozionale o di raccolta fondi all'indirizzo indicato. Il consenso è revocabile in ogni momento dall'interessato.