Nessuno esalti la violenza sulle donne! Firma contro la partecipazione di Junior Cally a Sanremo

Abbiamo bisogno di 20.000 FIRME: 91%

18.111 SU 20.000

+++ AGGIORNAMENTO 03/02/2020: La petizione è stata consegnata alla Rai e alla direzione del Festival di Sanremo +++

Firma questa petizione, compilando il modulo, per chiedere all’Amministratore Delegato della Rai Fabrizio Salini e ad Amadeus, direttore artistico del Festival di Sanremo, di escludere dalla kermesse il rapper Junior Cally.

--- Ecco il messaggio che invieremo a Fabrizio Salini e ad Amadeus ---

Il prossimo 4 febbraio si aprirà ufficialmente la settantesima edizione del Festival di Sanremo, un’edizione già contrassegnata dalle polemiche. Ha scandalizzato la partecipazione alla kermesse del rapper "mascherato" Junior Cally, interprete di alcuni brani contraddistinti da un linguaggio che definire violento è un eufemismo. Come Strega, in cui descrive una scena in cui una giovane viene brutalizzata (con tanto di immagini nel videoclip). Oppure #REGOLA1, in cui fantastica di usare alcune showgirls come oggetti di piacere e afferma “stupro mia nonna dentro un bosco”.

Junior Cally ha sostenuto di trovare insopportabile la sola idea della violenza contro le donne, precisando inoltre che il rap «fa grande uso di elementi narrativi di finzione e immaginazione che non rappresentano il pensiero dell’artista». Ma questa parziale retromarcia non può bastare, perché si sta parlando di un musicista che ha una grande influenza - e quindi una gravissima responsabilità - nei confronti delle giovani (e a volte giovanissime) generazioni.

Se il palco dell’Ariston contribuisse a sdoganare un rapper, di cui alcune canzoni esaltano la visione della donna come oggetto di cui si può abusare impunemente, che messaggio arriverebbe ai più piccoli? Se il Festival della canzone italiana concorresse, in qualche modo, a legittimare la violenza anche verbale nei confronti delle donne, se addirittura passasse l’idea che un atteggiamento tanto turpe fosse una facile via verso il successo, che insegnamento daremmo ai nostri figli?

Chiediamo pertanto che l’AD della Rai Fabrizio Salini e il direttore artistico del Festival di Sanremo, Amadeus, escludano Junior Cally dalla kermesse: di "cattivi maestri" ne abbiamo già avuti anche troppi.

Firma subito questa petizione per:

- chiedere l'esclusione di Junior Cally, rapper le cui canzoni hanno esaltato la violenza sulla donne, dal Festival di Sanremo.

 

Acconsento al trattamento dei dati personali al fine di ricevere informazioni richieste come indicato nelle Condizioni sulla Privacy

Acconsento ad essere ricontattato mediante l’invio di email a contenuto promozionale per ricevere aggiornamenti da Pro Vita & Famiglia su nuove iniziative, campagne di raccolta fondi e firme di appelli. Il consenso è revocabile in ogni momento dall'interessato.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info