Firma ora

Io sto con Simone Pillon #RESTIAMOLIBERI

Abbiamo bisogno di 3.000 FIRME: 95%

2.841 SU 3.000

La libertà di espressione e il primato educativo dei genitori contro l’ideologia LGBTQ e l’ipersessualizzazione nelle scuole è in pericolo!

Simone Pillon, avvocato e fervente difensore del diritto dei genitori all'educazione dei propri figli, sta affrontando una grave sfida legale che minaccia la libertà di ognuno di noi.

Per anni, Pillon ha sostenuto con forza e determinazione il diritto dei genitori di educare i propri figli secondo i propri valori, opponendosi all'introduzione indiscussa di ideologie nelle scuole, in particolare quelle relative all'ideologia LGBTQ e gender, ma soprattutto contrastando l’ipersessualizzazione dei bambini e dei ragazzi.

La sua battaglia legale inizia nel 2012, quando un padre preoccupato gli rivela che nel liceo frequentato dalla figlia, a Perugia, senza alcuna comunicazione ai genitori, sono stati messi a disposizione volantini su come avere rapporti sessuali sicuri tra due uomini e dall’altro come avere rapporti sessuali sicuri tra due donne. Nello stesso volantino, oltre all’uso di condoms, venivano anche dati consigli su come aumentare l’eccitazione e il piacere.

 

Volantino di Omphalos
 

Pillon ha coraggiosamente espresso pubblicamente le sue preoccupazioni dando voce ai genitori, criticando l'associazione LGBT promotrice di questi materiali in un ambiente scolastico. La sua presa di posizione lo ha portato al centro di un processo per diffamazione, iniziato con una querela da parte dell'associazione.

La vicenda giudiziaria, che include una condanna iniziale nel 2019, un'assoluzione nel 2021 e l'annullamento di quest'ultima nel 2022, sottolinea la precarietà della libertà di espressione e il diritto alla libertà educativa.

La Corte di Cassazione ha dichiarato il ricorso ricevibile e ha fissato udienza di discussione al prossimo 22 novembre 2023 ore 10.00.

Non lasciamo che Simone combatta questa battaglia da solo!

Unisciti a noi per difendere la libertà di espressione e l'educazione dei nostri figli. Firma ora la petizione per mandare un messaggio di sostegno a Simone Pillon.

Firma subito questa petizione:

Sosteniamo Simone Pillon nella sua battaglia a tutela della libertà di espressione e del primato educativo dei nostri figli! #RestiamoLiberi

 

⬇️ FIRMA QUI ⬇️

Firmando questa petizione acconsenti al trattamento dei dati personali nel rispetto della normativa vigente secondo le condizioni indicate nell’informativa sulla Privacy

Acconsenti a ricevere informazioni sul risultato di questa petizione e sulle altre iniziative e campagne di Pro Vita & Famiglia?

Grazie per aver sottoscritto la petizione!


Resta aggiornato!
Questa causa avrà presto degli sviluppi importanti. Per sapere che cosa accadrà, acconsenti a ricevere informazioni sulle iniziative di Pro Vita & Famiglia, nel pieno rispetto della normativa sulla Privacy?;



Acconsento ad essere ricontattato mediante l'invio di email a contenuto promozionale per ricevere aggiornamenti da Pro Vita & Famiglia su nuove iniziative, campagne di raccolta fondi e firme di appelli, nonché al trattamento dei dati personali nel rispetto della normativa vigente secondo le condizioni indicate nell'informativa sulla Privacy. Nel caso in cui sia stata espressa la volontà di ricevere a casa pubblicazioni, acconsento a ricevere eventuale materiale cartaceo informativo, promozionale o di raccolta fondi all'indirizzo indicato. Il consenso è revocabile in ogni momento dall'interessato.