Firma ora

Fuori l’arte blasfema dalle chiese! FIRMA ORA

Abbiamo bisogno di 32.000 FIRME: 97%

31.170 SU 32.000

+++ 18/04/2024 AGGIORNAMENTO: Vittoria! È stata comunicata la chiusura anticipata della mostra blasfema "Gratia Plena" allestita nella chiesa consacrata di Sant'Ignazio, sede del museo diocesano di Carpi +++

-----------------------------------------------------------------------------------------------

Nella chiesa consacrata di Sant’Ignazio, sede del museo diocesano di Carpi, è stata allestita la mostra “Gratia Plena”, che proseguirà fino al mese di giugno. Essa comprende alcuni quadri di un artista contemporaneo che raffigurano Nostro Signore Gesù Cristo impegnato in un atto sessuale osceno, e la Vergine Maria spogliata e fatta oggetto di attenzioni morbosamente sessuali.

Queste “opere” stanno scandalizzando migliaia di fedeli, giustamente indignati da immagini offensive e profondamente irrispettose della fede cristiana: e ancor più perché la rassegna è stata sposata e promossa dalla Diocesi stessa.

Firma ora la petizione per chiedere a S.E.R. Mons. Erio Castellucci, Arcivescovo di Modena-Nonantola, di ritirare immediatamente le rappresentazioni blasfeme esposte in un luogo di culto!

-- Puoi scaricare qui il modulo cartaceo per la raccolta manuale delle firme --

Firma subito questa petizione:

No alla blasfemia travestita da arte. L’Arcivescovo di Modena, Mons. Erio Castellucci, ritiri immediatamente i quadri offensivi messi in mostra nella chiesa consacrata di Sant’Ignazio a Carpi!

 

⬇️ FIRMA QUI ⬇️

 

Firmando questa petizione acconsenti al trattamento dei dati personali nel rispetto della normativa vigente secondo le condizioni indicate nell’informativa sulla Privacy

Acconsenti a ricevere informazioni sul risultato di questa petizione e sulle altre iniziative e campagne di Pro Vita & Famiglia?

Grazie per aver sottoscritto la petizione!


Resta aggiornato!
Questa causa avrà presto degli sviluppi importanti. Per sapere che cosa accadrà, acconsenti a ricevere informazioni sulle iniziative di Pro Vita & Famiglia, nel pieno rispetto della normativa sulla Privacy?;



Acconsento ad essere ricontattato mediante l'invio di email a contenuto promozionale per ricevere aggiornamenti da Pro Vita & Famiglia su nuove iniziative, campagne di raccolta fondi e firme di appelli, nonché al trattamento dei dati personali nel rispetto della normativa vigente secondo le condizioni indicate nell'informativa sulla Privacy. Nel caso in cui sia stata espressa la volontà di ricevere a casa pubblicazioni, acconsento a ricevere eventuale materiale cartaceo informativo, promozionale o di raccolta fondi all'indirizzo indicato. Il consenso è revocabile in ogni momento dall'interessato.