Firma ora

Proteggiamo i minori da porno e violenza online!

Abbiamo bisogno di 10.000 FIRME: 94%

9.354 SU 10.000

È un'emergenza di cui non si parla abbastanza.

Più di 3.500 minori in Italia sono in terapia per curare la dipendenza dai social network e i gravi danni che provoca (ma è solo la punta dell’iceberg).

Il 50% dei bambini tra i 5 e gli 11 anni possiede già un cellulare e il 75% usa tutti i giorni quello dei genitori o degli amici, nonostante gli esperti sconsiglino fortemente l’uso abituale dello smartphone (almeno) sotto i 14 anni.

La crescente iper-digitalizzazione dei minori li espone sempre più a contenuti sessualmente espliciti o pornografici, che causano dipendenze, disturbi della personalità e incapacità di sane relazioni affettive, fino alla manifestazione di comportamenti predatori, violenti e discriminatori di cui sono spesso vittime, in particolare, ragazze e donne.

Nel 2020 il Parlamento italiano ha approvato una legge che impone ai fornitori del traffico internet (come Vodafone, Wind, Tim, Iliad, Sky, Fastweb…) di impostare un blocco automatico per tutti i contenuti vietati ai minori, che può rimuovere solo un adulto.

Questa norma non è ancora operativa, perché l'Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni (AGCOM) sta svolgendo una consultazione pubblica al fine di chiarire i modi in cui gli operatori del mercato dovranno tecnicamente assicurare il blocco e i filtri dei contenuti vietati ai minori.

Firmando questa petizione ci aiuti a chiedere all'AGCOM di adottare le misure più stringenti possibili (come la verifica dell'età tramite documento di identità) a maggior protezione di bambini e adolescenti.

Firma subito questa petizione:

- per chiedere all'Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni (AGCOM) di adottare le misure più stringenti e sicure possibili per bloccare e filtrare i contenuti violenti e pornografici online, a maggior protezione di bambini e adolescenti.

FIRMA QUI ⬇️

Acconsento al trattamento dei dati personali al fine di ricevere informazioni richieste come indicato nelle Condizioni sulla Privacy

Acconsento ad essere ricontattato mediante l’invio di email a contenuto promozionale per ricevere aggiornamenti da Pro Vita & Famiglia su nuove iniziative, campagne di raccolta fondi e firme di appelli. Il consenso è revocabile in ogni momento dall'interessato.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info