Firma ora

Salviamo Mamma e Papà: No "Genitore 1 e 2" sui documenti di identità | FIRMA ORA

Abbiamo bisogno di 50.000 FIRME: 97%

48.425 SU 50.000

Il Tribunale di Roma ha ordinato al Governo di eliminare le parole PADRE e MADRE dai documenti di identità dei minori, per sostituirle con le diciture neutre GENITORE 1 e GENITORE 2.

Firma la petizione per chiedere al Governo di non assecondare questa richiesta ideologica che nega la realtà: ogni figlio ha un padre e una madre (biologici o adottivi).

Una parte della magistratura vuole scardinare l'ordinamento giuridico italiano per riconoscere legalmente le cosiddette "famiglie arcobaleno": coppie omosessuali che pianificano a tavolino l'esclusione del papà o della mamma dalla vita di un figlio.

Questo è possibile solo tramite pratiche barbare e disumane vietate in Italia: l'utero in affitto nel caso di due uomini, o la compravendita di gameti umani nel caso di due donne.

Due uomini e due donne infatti non possono diventare genitori: sarà sempre indispensabile l'esistenza di un papà e di una mamma per l'esistenza di un figlio.

Vogliono cancellare questo dato di fatto cambiando le parole sui documenti di identità, aiutaci a impedirlo firmando ora la petizione!

Firma subito questa petizione:

Il Governo italiano mantenga le parole PADRE e MADRE sui documenti dei bambini e non scriva GENITORE 1 e GENITORE 2 come ordinato dal Tribunale di Roma per riconoscere le cosiddette "famiglie arcobaleno". Salviamo Mamma e Papà!

⬇️ FIRMA QUI ⬇️

Firmando questa petizione acconsenti al trattamento dei dati personali nel rispetto della normativa vigente secondo le condizioni indicate nell’informativa sulla Privacy

Acconsenti a ricevere informazioni sul risultato di questa petizione e sulle altre iniziative e campagne di Pro Vita & Famiglia?

Grazie per aver sottoscritto la petizione!


Resta aggiornato!
Questa causa avrà presto degli sviluppi importanti. Per sapere che cosa accadrà, acconsenti a ricevere informazioni sulle iniziative di Pro Vita & Famiglia, nel pieno rispetto della normativa sulla Privacy?;



Acconsento ad essere ricontattato mediante l'invio di email a contenuto promozionale per ricevere aggiornamenti da Pro Vita & Famiglia su nuove iniziative, campagne di raccolta fondi e firme di appelli, nonché al trattamento dei dati personali nel rispetto della normativa vigente secondo le condizioni indicate nell'informativa sulla Privacy. Nel caso in cui sia stata espressa la volontà di ricevere a casa pubblicazioni, acconsento a ricevere eventuale materiale cartaceo informativo, promozionale o di raccolta fondi all'indirizzo indicato. Il consenso è revocabile in ogni momento dall'interessato.