Firma contro l'indottrinamento gender dei bambini targato Disney/DuckTales!

Abbiamo bisogno di 20.000 FIRME: 40%

7.902 SU 20.000

Chi non ricorda DuckTales, la serie animata targata Disney che alla fine degli anni Ottanta ha tenuto un’intera generazione incollata al piccolo schermo a seguire le avventure di Paperino, zio Paperone e degli altri membri della famiglia dei paperi? Il remake dello show è arrivato alla sua terza stagione, e in cantiere c’è una novità molto inquietante…

Nei nuovi episodi, infatti - come annunciato dal produttore esecutivo e sceneggiatore Francisco "Frank" Angones - sarà presente per la prima volta una coppia di paperi omosessuali, che per di più saranno i "genitori" di una delle protagoniste della serie televisiva, Violet. Senza un ruolo di spicco, almeno inizialmente - il che rende la strategia filo-Lgbt della Disney perfino più subdola…

È infatti il meccanismo della finestra di Overton, che mira a rendere accettabile, poco per volta, un’idea considerata un tempo impensabile. Lo stesso Angones ha affermato di non volersi accontentare di questo primo gradino: «Non abbiamo abbastanza rappresentazione rilevante per quanto riguarda la comunità omosessuale. Abbiamo alcune tematiche e idee riguardanti le possibili storie di questo tipo, ma c’è sempre l’opportunità di fare qualcosa in più. Credetemi - ha ribadito - sono impegnato a migliorare e trovare nuove opportunità per creare una rappresentazione tridimensionale in questo show e nei prossimi di cui mi occuperò».

Una prospettiva gravissima, se pensiamo all’influenza che la Walt Disney Company ha sui bambini. E non è neppure un caso isolato! Già erano state pubblicizzate le "orecchie arcobaleno di Topolino", già Disneyland Paris era stata trasformata nella location per il "Magical Pride" - una parata dell’orgoglio gay. Errare è umano, ma perseverare…

Firma, compilando il modulo, per protestare contro la decisione della Disney di introdurre due paperi gay in DuckTales!

Con questa petizione manderai un messaggio di protesta alla Walt Disney Company, chiedendo di recedere dalla scelta di veicolare, attraverso un cartone animato, dei modelli inadatti ai nostri figli. In particolare, dal momento che la serie, disponibile in streaming sul canale Disney Plus, sarà visionabile in Italia da marzo 2020.

L'inchino della Disney alla propaganda Lgbt, finalizzato all'indottrinamento gender dei bambini, è ormai molto più che una semplice ipotesi: e noi non possiamo restare inerti e in silenzio!

---- Ecco il messaggio di protesta che invieremo alla Disney ----

All’attenzione dell’Amministratore delegato della Walt Disney Company Robert A. Iger.

Protesta contro l’introduzione di una coppia di "genitori" gay in DuckTales e richiesta di sospensione della messa in onda della terza stagione della serie tv

Con la presente esprimiamo il nostro grande disappunto dopo aver appreso che la Disney intende introdurre una coppia di "genitori" gay nella serie televisiva DuckTales.

La Walt Disney Company, nel ruolo importante che svolge presso il suo pubblico, anche molto giovane, e incidendo sulla comunicazione, l’educazione e l’intrattenimento dei bambini, dovrebbe rimanere almeno neutrale di fronte a temi eticamente sensibili e divisivi, evitando di sostenere modelli fondati su valori contrari a quelli di grande parte delle famiglie di tutto il mondo. E a più forte ragione, se il suddetto progetto si inserisce in una cornice di propaganda Lgbt veicolata dai media riconducibili alla Walt Disney Company, come alcune vicende occorse negli ultimi anni lasciano supporre.

Lasciate che i bambini restino bambini: non c’è alcun bisogno - anzi è assolutamente inopportuno - che la Disney sostenga iniziative dirette a bambini privi delle capacità critiche necessarie a valutare in modo appropriato le istanze del movimento Lgbt.

Perciò chiediamo, insieme ad altre [migliaia] di cittadini, che la Walt Disney Company rinunci all’introduzione di due paperi gay in DuckTales, e che la messa in onda della terza stagione dello show venga sospesa.

-- Puoi scaricare qui il modulo cartaceo per la raccolta manuale delle firme --

Firma subito questa petizione per:

- chiedere alla Walt Disney Company di rinunciare all'introduzione di due paperi "genitori" gay in DuckTales, sospendendo la messa in onda della terza stagione dello show.

 

Acconsento al trattamento dei dati personali al fine di ricevere informazioni richieste come indicato nelle Condizioni sulla Privacy

Acconsento ad essere ricontattato mediante l’invio di email a contenuto promozionale per ricevere aggiornamenti da Pro Vita & Famiglia su nuove iniziative, campagne di raccolta fondi e firme di appelli. Il consenso è revocabile in ogni momento dall'interessato.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info