Firma contro la propaganda Gay della Disney! (sulla pelle dei bambini)

Abbiamo bisogno di 50.000 FIRME: 100%

50.000 SU 50.000

Chi non ha visto i celebri cartoni e film di Walt Disney da piccolino? E chi non vorrebbe che i propri figli possano continuare a godersi le creazioni degli autori di Topolino e compagnia? Ebbene, seguire la Disney è diventato difficile da quando la società partecipa nella propaganda LGBT. L’ultima notizia ne è la conferma lampante…

Per la prima volta nella sua storia, Disneyland Parigi farà diventare il “Magical Pride” un evento ufficiale di Disney: infatti un vero e proprio “Gay Pride” avrà luogo il 1° giugno 2019 nel noto parco. La Disney si rivolgerà quel giorno principalmente alla comunità gay, lesbica, bisessuale e transgender, aderendo ufficialmente alla causa LGBT.

La notizia è gravissima se pensiamo quanto la Walt Disney Company tocchi da vicino i bambini e quale “potere” abbia su di essi. I cartoni preferiti dei nostri figli saranno contaminati dalla propaganda LGBT? Già l’anno scorso la Disney aveva pubblicizzato le “orecchie arcobaleno di Topolino”, e ha più volte ospitato – in modo non ufficiale – diversi “Gay Day”. Inoltre le ambiguità di alcuni cartoni erano stati al centro del dibattito. Tuttavia, con l’annuncio del “Magical Pride” abbiamo superato il livello di allarme.

Firma, compilando il modulo, per protestare contro la decisione della Disney di realizzare ufficialmente il “Magical Pride”!

Con questa petizione manderai un messaggio di protesta alla Walt Disney Company, chiedendo di ritirare il suo sostegno ufficiale al Gay Pride.

Non possiamo permettere che una società di produzione con un tale “potere” faccia propaganda LGBT ai nostri bambini!

---- Ecco il messaggio di protesta che invieremo alla Disney ---

All’attenzione dell’Amministratore delegato della Walt Disney Company Robert A. Iger; e del Presidente di parchi, esperienze e prodotti della Walt Disney Company Bob Chapek.

Protesta contro il “Magical Pride” a Disneyland Parigi e richiesta di sospensione dell’evento

Con la presente esprimiamo il nostro grande disappunto dopo aver appreso che il parco di Disneyland Parigi ospiterà e sosterrà ufficialmente il “Magical Pride”, evento a tema LGBT, che avrà luogo nel parco il 1° giugno 2019.

La Walt Disney Company, nel ruolo importante che svolge presso il suo pubblico, anche molto giovane, e incidendo sulla comunicazione, educazione e intrattenimento dei bambini, dovrebbe rimanere almeno neutrale di fronte a temi eticamente sensibili e divisivi, evitando di sostenere eventi e manifestazioni fondati su valori contrari a quelli di grande parte delle famiglie europee. E a più forte ragione, se la suddetta adesione al “Magical Pride” si dovesse tradurre in una propaganda LGBT veicolata dai media controllati dalla Walt Disney Company, come alcune vicende negli ultimi anni lasciano supporre.

Lasciate che i bambini siano bambini: non c’è alcun bisogno – anzi è assolutamente inopportuno – che la Walt Disney sostenga ufficialmente eventi politicamente strumentalizzabili, tra l’altro invitando a partecipare bambini ignari delle implicazioni sociali, morali e politiche del movimento LGBT.

Perciò chiediamo, insieme ad altre [migliaia] di cittadini, che Disneyland ritiri il sostegno ufficiale al “Magical Pride” in programma per il 1° giugno 2019, e che l’evento venga sospeso.

Firma subito questa petizione per:

– Protestare contro il Magical Pride a Disneyland e la propaganda LGBT da parte di una compagnia che tocca da vicino i nostri figli!

 

Acconsento al trattamento dei dati personali al fine di ricevere informazioni richieste come indicato nelle Condizioni sulla Privacy

Acconsento ad essere ricontattato mediante l’invio di email a contenuto promozionale per ricevere aggiornamenti da Pro Vita & Famiglia su nuove iniziative, campagne di raccolta fondi e firme di appelli. Il consenso è revocabile in ogni momento dall'interessato.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info