Pro Vita & Famiglia presenta la IV edizione della Scuola di Bioetica

Su internet in streaming e a Roma, in viale Manzoni 28c, presso la sede di Pro Vita & Famiglia.

sabato 26 settembre 2020

09:00:00

Scuola di Bioetica 2020

Un fine settimana con esperti in tutte le discipline per approfondire la scienza della vita e della famiglia.

L’Associazione Pro Vita & Famiglia ti invita al corso intensivo di bioetica, sabato 26 e domenica 27 settembre 2020. Il corso è aperto a tutti!

Le grandi sfide della società attuale si giocano proprio sul terreno della bioetica: omotransfobia, aborto, eutanasia, famiglia, utero in affitto... Ormai non è possibile restare nell’ignoranza e trovarsi impreparati. Perciò, Pro Vita & Famiglia propone la quarta edizione di questo corso intensivo in cui i temi più scottanti saranno trattati in profondità da professori universitari, giuristi, medici ed altri esperti.

È possibile partecipare al corso:

  • A distanza in streaming (basta una connessione internet)
  • Oppure in presenza nella sede di Pro Vita & Famiglia a Roma, Viale Manzoni 28c (i posti in sede sono limitati a causa delle restrizioni per Covid-19).

La Scuola di bioetica avrà luogo da sabato 26 settembre (ore 9) a domenica 27 settembre (fino alle ore 12.30).

È un’occasione imperdibile per chi riconosce l’importanza di essere formati e informati per meglio difendere la vita e la famiglia. Inoltre, la Scuola di Bioetica è in corso di accreditamento presso l’ordine forense di Roma.

Scarica qui il programma completo e il regolamento per gli iscritti

Per iscriversi al corso o per maggiori informazioni contattare l’indirizzo [email protected] o chiamare il tel.: 377 4606227.

Alla fine del corso sarà consegnato un attestato di partecipazione.

Programma della Scuola di Bioetica

Sabato 26 settembre

  • 9:00-9:30   Saluti e introduzioneToni Brandi, Jacopo Coghe, Aldo Rocco Vitale
  • 9:30-10:15   Omotransfobia e Stato di dirittoDott. Alfredo Mantovano (Consigliere della Corte di Cassazione e Vicepresidente del “Centro Studi Rosario Livatino”).
  • 10:15-11:00   Nascere oggi: tra natura e tecnologiaProf. Filippo Boscia (Ginecologo e Presidente dell’Associazione Medici Cattolici Italiani)
  • 11:00-11:45   La violazione del "diritto" all’aborto, Avv. Monica Boccardi (Avvocato e difensore in giudizi civili e penali di aziende unità sanitarie locali, enti sanitari pubblici e privati e medici)
  • 11:45-12:30   Il dilemma dell’ultimo letto, Prof.ssa Assuntina Morresi (Docente di Chimica-Fisica presso l’Università di Perugia e componente del Comitato Nazionale per la Bioetica)
  • 12:30-13:15   Licenza di uccidere. La deriva eutanasica contemporaneaDott. Giacomo Rocchi (Consigliere della Corte di Cassazione)
  • 13:30-15.00   Pausa pranzo
  • 15:00-15:45   Neurobiologia della coscienzaDott. Massimo Gandolfini (Medico chirurgo, specialista in neurochirurgia e psichiatria e Direttore del Dipartimento di neuroscienze e chirurgia testa-collo dell’ospedale “Fondazione Poliambulanza” di Brescia)
  • 15:45-16:30   L’aborto nella legislazione di S. Marino, Don Gabriele Mangiarotti (Sacerdote, docente di religione e Responsabile dell'Ufficio di Pastorale scolastica e della Cultura nella Diocesi di San Marino – Montefeltro)
  • 16:30-17:15   Femminismo, transfemminismo e gender, On. Eugenia Roccella (Giornalista, già parlamentare e Sottosegretario al Ministero della Salute)
  • 17:15-17:30   Coffee break
  • 17:30-18:15   Post-umano: dalla maternità surrogata all’ectogenesiDott.ssa Enrica Perucchietti (filosofa, saggista, giornalista)
  • 18:15-19:00   Moral enhancement. Libertà e biopotere nell’indagine neurobioeticaDott.ssa Giulia Bovassi (Filosofa, bioeticista, Research Scholar Cattedra UNESCO in Bioetica e Diritti umani)

Domenica 27 settembre

  • 9:30-10:15   Oltre l’utile e il dilettevole. L’edonismo utilitarista in bioeticaProf.ssa Giorgia Brambilla (Docente ordinario presso l’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum e incaricato presso la Pontificia Università Lateranense).
  • 10:15-11:00   Il dramma della detransizioneProf.ssa Francesca Romana Poleggi (Direttore editoriale del mensile “Notizie Pro Vita e Famiglia”).
  • 11:00-11:45   Biobanche: tra ricerca scientifica e tutela della persona, Avv. Elisa Marino (Avvocato e Dottore di ricerca in Teoria generale del processo Amministrativo, Civile, Penale e Tributario).
  • 11:45-12:30   Bioetica laica o bioetica cattolica?, Dott. Aldo Rocco Vitale (Avvocato e Visiting Professor presso l’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum)

Costi della Scuola di bioetica

Tutte le quote includono:

  • Partecipazione a tutte le lezioni del corso (in streaming oppure in sede).
  • Messa a disposizione di materiali didattici (documenti, studi, articoli e altre pubblicazioni).
  • Accesso illimitato alle registrazioni del corso e ai materiali online.
  • Attestato di partecipazione.

Quota intera:

  • €97 (Partecipazione in streaming oppure in sede. NB. A causa delle limitazioni per emergenza Coronavirus, vi potrà essere un massimo di 20 partecipanti in sede. Non c’è un limite per la partecipazione a distanza in streaming)

Riduzioni:

  • Quota per gli iscritti entro il 31 luglio: €85 (Questa riduzione si applica a tutti coloro che si iscrivono e versano la quota entro il 31 luglio 2020).
  • Quota per gli studenti: €85 (per gli studenti che si iscrivono entro il 31 luglio la quota ulteriormente ridotta è pari a €79).
  • Quota “amico”: è previsto un ulteriore sconto del 15% per coloro che, oltre alla propria iscrizione, fanno iscrivere un parente o amico al corso.

In occasione dell’iscrizione in sede si prega di indicare se si desidera usufruire del pranzo e/o della cena di sabato 26 settembre presso un locale vicino, per circa €15 a pasto. Nel caso ci fosse l’esigenza di alloggio, la prenotazione è a carico dei partecipanti.

Scarica qui il programma completo e il regolamento per gli iscritti

Per iscriversi al corso o per maggiori informazioni contattare l’indirizzo [email protected] o chiamare il tel.: 377 4606227.

Alla fine del corso sarà consegnato un attestato di partecipazione.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info