Maternità surrogata. Dalla parità allo sfruttamento della donna (4-5 giugno)

Convento San Cerbone - e da remoto

via Fornace 1512 - Massapisana (Lucca)

venerdì 4 giugno 2021

15:00:00

Una due giorni sul tela della Maternità Surrogata, ovvero la nuova frontiera dello sfruttamento della donna, in barba alla parità tanto faticosamente raggiunta. E' il seminario che si terrà - venerdì 4 giugno e sabato 5 giugno - a Lucca.

 

Venerdì 4 giugno, dalle 15 alle 19 si discuterà dei profili etico-sociali e in particolare sulla tutela delle parti deboli.

Introduce Tessa Gnesi, avvocato e presidente dell'Associazione Via Verità Vita, mentre i saluti istituzionali saranno di monsignor Paolo Giulietti, arcivescovo di Lucca. A moderare l'incontro Mauro Domenici, avvocato del Foro di Lucca.

Gli intereventi saranno di: Carlo Valerio Bellieni, neonatologo e membro del Comitato etico della Regione Toscana sul tema "Salute delle donne e dei bambini nati per altri"; Simona Baldassarre e Maria Teresa Bellucci, rispettivamente eurodeputata e deputata della Repubblica Italiana, sul tema "Proposte di legge in ambito sovranazionale e italiano"; Emmanuele Di Leo, presidente dell'associazione Steadfast, sul tema "Donne in affitto: diritto o nuovo sfruttamento?" e Monica Ricci Sargentini, giornalista del Corriere della Sera, sul tema "Il business della maternità surrogata e la favola dell'altruismo".

 

 

Sabato 5 giugno, dalle 9 alle 12:30, si discuterà dei profili etico-giuridici e in particolare della sentenza della Corte Costituzionale n.33 del 2021

Introduce e conclude Tessa Gnesi, avvocato e presidente dell'Associazione Via Verità Vita, mentre a moderare l'incontro sarà Lucia vergine, avvocato Tesoriere del Consiglio dell'Ordine degli Avvocati di Pisa e delegate al Comitato Pari Opportunità.

Gli interventi saranno di: Maria Rachele Ruiu, membro del direttivo di Pro Vita & Famiglia, sul tema "L'efficacia della comunicazione"; Aldo Rocco Vitale, docente di biogiuridica presso l'Università Regina Apostolorum di Roma e socio del Centro Studi Livatino, sul tema "Dal diritto al figlio ai diritti dei figli"; Margherita Prandi, avvocato del Foro di Piacenza e socia del Centro Studi Livatino, sul tema "L'adozione: come sta cambiando"; Giacomo Rocchi, consigliere presso la Corte di Cassazione, sul tema "L'obiezione di coscienza alla maternità surrogata".

 

L'evento si terrà presso il Convento di San Cerbone, a Massapisana, in provincia di Lucca, e si potrà partecipare anche da remoto (anche tramite la diretta Facebook sulla pagina di Via Verità Vita). Saranno inoltre riconosciuti 6 crediti per la formazione degli avvocati.

L'evento, organizzato dall'Associazione Via Verità Vita, è patrocinato da Pro Vita & Famiglia, dall'associazione Steadfast e dal Comune di Pisa.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info