01/04/2021

L’esempio di Pescara: approvata mozione sulla natalità

Ieri il Consiglio Comunale di Pescara ha approvato con 17 voti a favore e 10 contrari ( tra i quali PD e M5S) la mozione sulla natalità.

La mozione - fortemente appoggiata dalla responsabile del Dipartimento Pari Opportunità, Famiglia e Valori di Fratelli d’Italia Carola Profeta - è stata presentata e fatta approvare grazie al lavoro del capogruppo Fabrizio Rapposelli.

“Polis - ha dichiarato la Profeta - significa mettersi al servizio del bene comune e cosa c'è di più importante nel sostenere la vita nascente tutelando le donne e dare a loro un'altra opportunità rispetto all'aborto? Dovessimo salvare anche solo una vita umana, sarebbe comunque un grande traguardo”.

La mozione impegna il consiglio comunale e il sindaco a predisporre tutta una serie di iniziative in favore delle donne e delle famiglie. Tra queste l’introduzione della leva fiscale con il quoziente familiare, sostegni economici alle donne che vogliono abortire per le situazioni economiche disagiate in cui versano, l’impegno nel favorire le attività di enti e associazioni in favore della famiglia e l’istituzione di una festa della famiglia proprio per ribadire l’importanza del nucleo fondante della società.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info