04/09/2022

Guerra o no, in Ucraina l'industria dell'utero in affitto prospera

Nonostante la guerra, il business della maternità surrogata in Ucraina prospera:.
- il governo ha ridotto le pratiche burocratiche sicché i compratori di bambini possono arrivare e ripartire con la merce acquistata nel giro di pochi giorni;
- con la povertà generata dalla guerra, ci sono sempre più donne disposte a dare l'utero in affitto per sopravvivere.
Nell'Ucraina orientale, invero, è stato riferito che le cliniche per la fertilità, i loro embrioni, ovuli e sperma congelati sono stati distrutti. Alcune cliniche hanno esaurito l'azoto liquido per congelare, difficile da ottenere in condizioni di guerra.
Ma BioTexCom, una delle più grandi fabbriche di bambini del mondo, è attiva e operante, assicura il multimilionario che la dirige, Albert Tochilovsky.
 
Fonte: BioEdge
 
 
 
Questo articolo e tutte le attività di Pro Vita & Famiglia Onlus sono possibili solo grazie all'aiuto di chi ha a cuore la Vita, la Famiglia e la sana Educazione dei giovani. Per favore sostieni la nostra missione: fai ora una donazione a Pro Vita & Famiglia Onlus tramite Carta o Paypal oppure con bonifico bancario o bollettino postale. Aiutaci anche con il tuo 5 per mille: nella dichiarazione dei redditi firma e scrivi il codice fiscale 94040860226.
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info