23/11/2019

FLASH - USA: una mamma scopre perché la figlia stava sempre male...

La mamma di una ragazza di 16 anni non riusciva a capire cosa avesse sua figlia che si lamentava di continui mal di testa e di dolore a un braccio. 

Alla fine, ne è venuta a capo: a scuola, in un liceo di Baltimora, il medico scolastico, aveva impiantato un dispositivo contraccettivo sottocutaneo (il Nexplanon) nel braccio della ragazza (minorenne), senza che lei fosse stata interpellata o avvisata. Il bello è che chiamano a casa se gli studenti hanno bisogno di prendere una tachipirina!

Il medico di famiglia le ha fatto togliere il dispositivo che presenta grosse controindicazioni a carico del sistema circolatorio.

LifeNews.com riporta che anche in un liceo di Seattle sono state inserite le spirali contraccettive in ragazze minorenni, senza che i genitori ne sapessero nulla. 

Anche la  CNS News ha denunciato fatti analoghi. 

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info