15/12/2020

FLASH - Assurdità odierne, bambini visti come nemici

Al giorno d'oggi sembra che i bambini che nascono siano da considerarsi i nemici numero uno del clima, dell'economia e della società. Assurdità dettate da un pensiero unico che sempre più facilmente strizza l'occhio alla cultura abortista: "Dai sessantottini a Greta Thunberg, per i progressisti la riproduzione è un dispetto al pianeta. Infatti, negli ultimi decenni, la fertilità è crollata. E su uno strampalato monumento in Georgia viene addirittura auspicata una popolazione della Terra sotto i 500 milioni di uomini". La Verità ospita le riflessioni di Silvna De Mari.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info