21/02/2021

FLASH - Arkansas: nuova proposta di legge pro obiezione di coscienza

In Arkansas ci riprovano. Anni fa un'analoga proposta di legge sull'obiezione di coscienza non è passata. Lunedì scorso il Senato l'ha approvata ed ora è al vaglio della Camera. Il Bill 289,  "Medical Ethics and Diversity Act",  amplia la portata dell'obiezione di coscienza per gli operatori sanitari. Le norme attuali riconoscono il diritto si obiettare solo riguardo l'aborto, alcune situazioni di fine vita e sono piuttosto restrittive. In particolare riconosce il diritto di sollevare obiezione di coscienza rispetto alla somministrazione di ormoni e alla chirurgia per il "cambiamento del sesso". 
 
Questa nuova proposta  è modellata sulle leggi vigenti in Illinois e Mississippi. 
 
Dicono i promotori della legge che il diritto all'obiezione di coscienza è stato fondamentale per la nascita degli Stati Uniti, è  profondamente radicato nella storia e nella tradizione  per secoli ed è stato centrale nella pratica della medicina col  giuramento di Ippocrate per millenni. Il ritmo veloce di Il progresso scientifico e l'espansione delle capacità mediche, insieme all'idea che i medici, le istituzioni sanitarie e gli operatori sanitari svolgano un semplice servizio pubblico come tanti altri impiegati, hanno dato spazio a una contro-cultura che non riconosce l'importanza dell'obiezione di coscienza.
 
Fonte: Bioedge.org
 
 
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info