12/12/2019

Famiglia in difficoltà senza luce e gas, dal padovano la storia a lieto fine

Quando parliamo di aiuti alle famiglie ci vorremmo riferire sempre agli aiuti politici e istituzionali che arrivano dallo Stato.

A volte però, dove lo Stato non arriva (o sembra non voler arrivare) fortunatamente arrivano le persone buone e generose. È quanto emerge dalla storia, fortunatamente conclusasi con un lieto fine, che è stata raccontata dal Gazzettino online e che sta facendo il giro del web.

Nella cittadina di Conselve, nel Padovano, una famiglia con quattro bambini si è vista staccare luce e gas in pieno periodo natalizio, per via di quattro bollette non pagate. In soccorso è arrivato un utente anonimo, che  quando ha saputo della vicenda ha deciso di pagare di tasca propria il debito di 600 euro.

Come si legge anche sul sito di TgCom24, il benefattore era in fila davanti allo sportello degli uffici della società privata Centro Veneto Energie proprio nel momento in cui un residente stava implorando l'impiegato della società di rateizzare la somma dovuta: «Sono un padre di famiglia, come faccio ho quattro figli?».

Dopo che l’uomo si era allontanato piangendo, l’utente – che appunto ha voluto conservare l’anonimato - ha chiesto all'addetto di quanto fosse l'importo e ha saldato il debito, chiedendo all’impiegato di non informare subito il padre di famiglia, per evitare che quest’ultimo potesse capire di chi si trattasse.

 

di Jacopo Coghe

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info