Eluana non deve morire. Dal caso Englaro all’eutanasia annunciata

Sala Angiolillo, Palazzo Wedekind

Roma, Piazza Colonna 366

venerdì 19 aprile 2019

17:00:00

Possono i tribunali e le ideologie entrare nel misterioso confine tra la vita e la morte? Esistono vite non degne di essere vissute? Soprattutto, qual è il ruolo della politica di fronte alla grande sfida antropologica del terzo millennio?

A porre all’Italia questi interrogativi è stato il dramma di Eluana Englaro, giovane donna in stato vegetativo, morta per fame e per sete a seguito di una sentenza. Dieci anni dopo, questo libro ricostruisce le tappe salienti di una vicenda pianificata nei minimi dettagli dai sostenitori dell’eutanasia. All’incontro interverrà l’autrice.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info